I sogni mancati

Vi starete domandando il perché di questo titolo…oggi parleremo di quei sogni inseguiti così tanto ma che rimangono nella testa come proiezioni di un futuro parallelo che facciamo difficoltà a realizzare. Sono quei sogni che ci raccontiamo, quelli che magari confidiamo a un amico o a un’amica, certi della sua complicità e convinti che parlarne possa agevolarne la realizzazione. Ma proprio quando ne parliamo maggiormente sembra che la loro forza svanisca, l’energia che li alimenta pare rarefarsi e allora si perdono nella nebbia della mente o tra le nuvole dei mille pensieri che ne ostacolano lo splendore…magari con lo sguardo cerchiamo ancora quel raggio di sole, quella luce che possa irradiare i nostri passi ma presto le nubi lo comprimono e lo richiudono nel loro grigiore. E allora come rendere reali i sogni finora mancati?
La mindfulness insieme a nuove tecniche cognitivo-comportamentali ci aiuta a defonderci da tutti quegli ostacoli interni, siano essi pensieri o emozioni, blocchi che ci impediscono di muoverci nella direzione di ciò che per noi è importante. Attraverso innovativi esercizi esperienziali la persona scopre una modalità diversa di relazionarsi al proprio vissuto, ritrova la libertà di essere se stesso e coltiva quella flessibilità che gli consente di essere felice e vivere in benessere.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*